Feed Rss
Canale di Bucchianico su YouTube
Flickr su Bucchianico
Bucchianico su Twitter
Bucchianico su Facebook

Bruciata la tela miracolosa di San Camillo

Andato perso il quadro "angelico" della Cappellina

scritto da Alessandra Corbisiero

Alcuni giorni fa, venerdì 22 agosto, è stata ritrovata, all'interno della Cappellina adiacente la casa natale di San Camillo, la tela posta sopra l'altare bruciata.

La causa dell'incendio è, con molta probabilità, un lumino lasciato acceso vicino ad un vaso di fiori di carta (i fiori della festa di S. Urbano) che, incendiandosi, hanno fatto bruciare la pittura.

La tela era stata realizzata nel 1716 dal pittore teatino Domenico Priori e rappresentava uno dei momenti salienti della vita del Santo: egli infatti, preso da un temporaneo sconforto, prega intensamente il crocifisso e il Cristo, staccando le braccia dalla croce, lo esorta a continuare nella sua opera incoraggiandolo con le seguenti parole: "Pusillanime, continua così perchè quest'opera è mia e non tua".

Il quadro si trovava all'interno della chiesetta da quando è stata realizzata la stessa, ovvero dall'inizio del 1700, ed è proprio da questo luogo che è iniziata la devozione dei bucchianichesi per "Padre" Camillo, non ancora divenuto Santo.

E' legata proprio alla beatificazione una notevole storia del quadro: atti notarili dichiarano di un miracoloso restauro avvenuto nel 1741. La tela infatti, rovinata e scolorita in più parti, doveva essere risistemata per la beatificazione dell'anno successivo, ma, nell'arco di una giornata, fu trovata "miracolosamente" restaurata, così come era possibile vederla fino a pochi giorni fa. Per tale motivo il quadro era detto anche "angelico" e rappresentava per i bucchianichesi un importante legame con il Santo.

Non abbiamo perso solo un quadro, ma una delle più vive testimonianze del sentimento che unisce i bucchianichesi al loro Santo concittadino.

#rEstateBucchianico, il concorso su Instagram sulla tua estate a Bucchianico

Scarica l'app, inserisci l'hashtag, carica la tua foto e potrai vincere uno smartphone

scritto da Staff
#rEstateBucchianico, il concorso

Archiviato il concorso a tema religioso, cerchiamo di "riscaldare" quest'estate che stenta ancora a farci visita. "#rEstateBucchianico" è il titolo del nuovo concorso che accompagna il ciclo di eventi estivi organizzati dalla nuova amministrazione e da tutte le associazioni del posto, a cui va un sincero "grazie!" per il lavoro incredibile che stanno facendo, visto i continui cambiamenti del tempo delle ultime settimane.

Questo concorso è completamente diverso dagli altri che abbiamo organizzato, infatti si svolgerà esclusivamente su Instagram e prevede un premio a tema, grazie anche al supporto dell'Emporio dei Servizi.

Per chi non lo conoscesse, Instagram è il social network sviluppato esclusivamente sulle fotografie formato polaroid (quelle "quadrate" per intenderci, ndr) e negli ultimi anni è cresciuto moltissimo, più di 200 milioni di persone nel mondo, lo usano quotidianamente!

Ma come funziona questo concorso? Semplice, per i più esperti basterà partecipare ad uno degli eventi estivi in programma quest'estate a Bucchianico, scattare una foto durante la serata, scegliere un bel filtro, aggiungere l'hashtag #rEstateBucchianico e caricare la foto sul proprio profilo Instagram.

Per coloro che hanno poco dimistichezza con filtri e hashtag, consigliamo di scaricare l'app dallo store del proprio smartphone o tablet, iscriversi, scattare caricare la propria foto inserendo #rEstateBucchianico nella descrizione della foto e il gioco è fatto! 

»Leggi il resto...

Concorso fotografico a tema religioso

"Cattura l’opera a Soggetto Sacro per te più bella presente nel territorio di Bucchianico"

scritto da Alessandra Corbisiero

In occasione dei prossimi festeggiamenti in onore di Santa Chiara e della Madonna dell'Assunta, il Comitato festa 2014 ha deciso di proporre, insieme alla nostra Associazione, un concorso fotografico dal titolo "Cattura l’opera a Soggetto Sacro per te più bella presente nel territorio di Bucchianico".

Requisiti: l’immagine potrà ritrarre soggetti pittorici, scultorei e plastici, purché presenti esclusivamente nel territorio di Bucchianico.
Gli scatti possono essere realizzate con qualsiasi dispositivo, analogico o digitale. Non è necessario avere attrezzature da fotografo professionista, è sufficiente anche la fotocamera del vostro cellulare.
Non sono ammessi collage di immagini e foto utilizzate per altri concorsi o già pubblicate, quindi ci aspettiamo degli scatti inediti.

Una volta inviate, le foto saranno visionate dal nostro staff e dal Comitato festa 2014, e verranno esposte nella mostra "Le espressioni della nostra fede. Emozioni…colori e sfumature", che verrà inaugurata alle ore 19.30 del giorno 8 agosto nel chiostro della chiesa di Santa Chiara.

Come partecipare: ogni partecipante dovrà inviare una mail all’indirizzo info@bucchianico.net e allegare massimo 1 foto scrivendo nome, cognome, titolo e una didascalia di massino 30 caratteri per spiegare il motivo che vi ha spinto a scegliere quell'opera, cosa rappresenta per voi e qualsiasi altra considerazione.
I partecipanti potranno inviare il loro scatto entro e non oltre le ore 12.00 del 4 agosto 2014.

Le foto vincitrici saranno premiate durante la serata del 10 agosto presso il chiostro della chiesa di Santa Chiara alle ore 21.30.

Vi aspettiamo numerosi!

Festeggiamenti in onore di S. Chiara e della Madonna dell’Assunta

Appuntamenti religiosi, mostra d'arte e concorso fotografico

scritto da Alessandra Corbisiero

Nel nostro tempo siamo assorbiti da tante attività e impegni, preoccupazioni, problemi; spesso si tende a riempire tutti gli spazi della giornata, senza avere un momento per fermarsi a riflettere e a nutrire la vita spirituale, il contatto con Dio. Maria ed i santi ci insegnano quanto sia necessario trovare nelle nostre giornate, con tutte le attività, momenti per raccoglierci in silenzio e meditare su quanto il Signore ci vuol insegnare, su come è presente e agisce nel mondo e nella nostra vita: essere capaci di fermarci un momento e di meditare.
Benedetto XVI - Udienza generale 17 agosto 2011

È sulla base di questa meditazione e di una profonda devozione per Madre Santissima Assunta in cielo e per la serafica Santa Chiara che, anche questo anno, prendono avvio i festeggiamenti in loro onore.

Esattamente nei giorni 8, 9 e 10 agosto prossimi, alle ore 20.00 ci sarà il triduo dedicato alla Santa di Assisi, presso la chiesa di Bucchianico a lei dedicata, mentre il giorno della ricorrenza della sua festa, esattamente lunedì 11 ci sarà la messa alle ore 19.30 ed a seguire la processione che partirà dal sagrato della chiesa ed attraverserà le vie Santa Chiara e Piana.

Negli stessi giorni dalle ore 20.00 alle ore 22.00 presso il chiostro annesso alla chiesa sarà possibile visitare una mostra di maestri artigiani della città di Bucchianico.
L'esposizione di opere di vario genere, dal titolo "Le espressioni della nostra fede. Emozioni…colori e sfumature", che verrà inaugurata alle ore 19.30 del giorno 8 agosto, è stata ideata dal Comitato festa 2014 nelle persone di Cocco Carlo, Di Lanzo Franco e D’Orazio Claudio e successivamente pianificata in collaborazione con le associazioni Pro-Loco “San Camillo de Lellis”, “A. C. de Meis” e Bucchianico.net.

L’intento degli organizzatori è quello di valorizzare un luogo di particolare pregio storico-artistico quale è il chiostro, con gli splendidi affreschi che narrano la vita di Santa Chiara. In questo scenario sarà possibile ammirare una serie di opere di arte Sacra, creazioni di maestri d’arte bucchianichesi.

Alla mostra si affiancherà un concorso fotografico dal titolo "Cattura l’opera a Soggetto Sacro per te più bella presente nel territorio di Bucchianico", i vincitori saranno premiati nel corso della serata del 10 agosto all’interno del chiostro stesso della chiesa di Santa Chiara. 

»Leggi il resto...

Autoemoteca dell’AVIS di Bucchianico

Diventa donatore di sangue durante i festeggiamenti dedicati a San Camillo

scritto da Alessandra Corbisiero

Donare sangue è un gesto di altissimo valore sociale, umano ed un indiscutibile segnale di solidarietà.
Tutti potremmo avere bisogno di sangue un giorno, anche tu.
Donare sangue vuol dire condividere una parte di sé e metterla a disposizione del prossimo.

Martedì 15 luglio dalle ore 8.00 alle ore 13.00, in occasione della festa di San Camillo de Lellis ed in particolare della conclusione del 400 anniversario della morte del Santo, ci sarà in Piazza San Camillo de Lellis l’autoemoteca dell'AVIS per donare il sangue.

Facciamo una scelta consapevole, un semplice gesto d’amore proprio qui a Bucchianico, nella patria di quel Santo che per tutti noi è stato un esempio di amore e carità.
Mettiamo anche noi “più cuore in quelle mani” con amore verso il prossimo, verso coloro che hanno bisogno.

Per tutte le informazioni su come e perché diventare un donatore visita il profilo facebook “Avis Comunale Bucchianico” e segui l’evento del 15 luglio .

Il Presidente Avis Bucchianico

Sandro Orsini