Feed Rss
Canale di Bucchianico su YouTube
Flickr su Bucchianico
Bucchianico su Twitter
Bucchianico su Facebook

John Di Luzio intervistato dalla TV Canadese

Ci scrive, di nuovo, il nostro conterraneo che vive in Canada

scritto da Daniele Tatasciore

John Di Luzio ci ha scritto ancora alla nostra casella e-mail info@bucchianico.net raccontandoci un'altra emozionante storia che riguarda la comunità di bucchianichesi che vive a Sault Sainte Marie, nella provincia dell'Ontario, Canada.

Infatti il nostro conterraneo è stato intervistato da una TV canadese, chiamata CTV, raccontando la storia del libro che ha tradotto su Bucchianico. Infatti tempo fa John ha avuto l'occasione di presentare al consiglio della sua città, il libro "Bucchianico: emotions, images, memories", la traduzione in inglese del libro pubblicato dall'Associazione "A.C. De Meis" qualche anno fa.

L'intervista ha anche ripreso John e le famiglie con origini di Bucchianico in uno speciale momento, infatti, da oltre 30 anni le famiglie Volpe/Santone e Di Luzio/ Santone che risiedono a Sault Ste. Marie vivono assieme l'atmosfera natalizia, tipica usanza della nostra terra, trascorrendo una giornata con figli, figlie, nipoti e parenti da molte parti del Canada (Toronto, Hamilton, St. Catharines, etc.), tutti con origini di Bucchianico.
John ci spiega il perché nella sua mail:

It is a wonderful occasion of camaraderie and festivity, serving to maintain our family ties as well as preserving our Bucchianichese culture and ancestry.
(è una bellissima occasione di aggregazione e festività, che serve a mantenere uniti i legami familiari e anche a preservare la nostra cultura e le nostre origini Bucchianichesi)

 

Il secondo trailer di "A bird-eye's view of Bucchianico"

Un nuovo spezzone di film per celebrare i primi 200 followers su Instagram

scritto da Staff

La Festa dei Banderesi sul portale "VeryBello.it"

La nostra manifestazione inclusa nel sito dedicato agli eventi culturali del prossimo EXPO

scritto da Daniele Tatasciore

Open day dell'Istituto Comprensivo di Bucchianico

Si aprono le porte della scuola per informare grandi (e anche i più piccoli)

scritto da Daniele Tatasciore

Mercoledì prossimo, 14 Gennaio, si terrà presso l'istituto comprensivo di Bucchianico la giornata dedicata all'open day (dall'inglese "giorno d'apertura") ovvero un momento dove i genitori possono scoprire di più sulla scuola che potranno frequentare i propri figli. É un'occasione unica, perché ogni genitore potrà conoscere da vicino tutti i docenti che formeranno i propri figli per affrontare le loro prime lezioni, di vita e non.

L'appuntamento è per il 14 Gennaio dalle 17.00 alle 19.00 presso la scuola di Bucchianico, per chi abitasse fuori dal circondario, l'appuntamento è per oggi (12 Gennaio) presso la scuola di Vacri e per domani (13 Gennaio) presso l'istituto comprensivo di Villamagna, stesso orario per entrambi gli appuntamenti.

L’obiettivo principale della scuola è quello di creare uomini che siano
capaci di fare cose nuove, e non semplicemente ripetere quello che altre generazioni hanno fatto.

(Jean Piaget)

La Dirigente e i docenti degli istituti comprensivi vi aspetteranno per iniziare insieme un nuovo cammino.

 

La Festa dei Banderesi in "Discover the other Italy"

La nostra rievocazione presente nell'esposizione fotografica patrocinata anche dall'EXPO

scritto da Daniele Tatasciore

Foro di Luciano D'Angelo"Il bello dell’Italia in mostra, al di là di Venezia, Firenze, Capri o Portofino."

Così si apre la descrizione dell'ambizioso progetto "Discover the other Italy" galleria fotografica ideata dalla ScalEasy Communication, patrocinata dall'Enit e dall'EXPO, l'esposizione universale che si terrà a Milano dal 1°Maggio al 31 Ottobre 2015 e che vedrà Milano e l'Italia al centro del mondo. Anche con la collaborazione del FAI, il progetto "Discover the other Italy" (dall'inglese "scoprire l'altra Italia") è stato realizzato attraverso 210 scatti, 10 per ogni regione più 10 per Milano e immortalati da 21 fotografi selezionati da tutta Italia.

A quest'esposizione sul territorio verrà affiancata anche una galleria di ritratti di volti curata dal Maestro Giovanni Gastel (Presidente dell'AFIP - Associazione Fotografi Italiani Professionisti) e tutte le opere saranno vendute con l'intento di finanziare il restauro di Villa Arconati, gioiello di storia e architettura nei pressi di Milano.

Per l'Abruzzo il fotografo scelto è stato Luciano D'Angelo, uno dei più famosi fotografi presenti nella nostra regione, protagonista assiduo degli scatti presenti su Paesaggi d'Abruzzo. Ebbene tra le 10 immagini inerenti la nostra regione, c'è anche un momento a noi molto familiare: "la ciammaichella". Lo scatto ottenuto con un aumento dell'esposizione è di rara bellezza ed è stato immortalato dal palazzo che imbruttisce il nostro incantevole centro storico.

La presenza di uno scatto legato a Bucchianico è un forte risultato per la nostra tradizione legata alla Festa dei Banderesi, che nonostante critiche e "scopiazzate" da molti angoli della nostra regione, rimane un fiore all'occhiello, apprezzato come spesso accade, solo fuori dalle nostra mura.

[articolo modificato il 22-Dic-14]